domenica 22 gennaio | 21:26
pubblicato il 05/feb/2013 16:59

Corte Conti: Nottola, su condono fiscale solo riflessioni tecniche

(ASCA) - Roma, 5 feb - Con una nota, il Procuratore generale della Corte dei Conti, Salvatore Nottola, precisa quanto segue relativamente all'odierna conferenza stampa.

''Alla domanda se il Procuratore generale fosse favorevole al condono tombale, questi ha risposto che non poteva dare giudizi sulle scelte politiche perche' come magistrato deve limitarsi ad applicare la legge e tutt'al piu', come tecnico, puo' offrire una riflessione sugli effetti che le leggi possono avere sull'economia. Riguardo all'argomento specifico, il Procuratore ha altresi precisato che il condono ha di norma, due motivazioni: la prima e' la deflazione del contenzioso, la seconda e' l'introito in tempi rapidi si somme che si ritiene difficilmente recuperabili.

Alcuni condoni, nel recente passato, a quanto e' stato detto non hanno avuto l'esito sperato. In questi casi il condono si riduce sostanzialmente a una nuova sanatoria dell'evasione fiscale. Si conclude nel senso che' non e' stato espresso nessun avviso favorevole al condono fiscale e che eventuali interpretazioni diverse sono da ritenersi infondate''.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4