domenica 26 febbraio | 23:16
pubblicato il 05/feb/2013 16:59

Corte Conti: Nottola, su condono fiscale solo riflessioni tecniche

(ASCA) - Roma, 5 feb - Con una nota, il Procuratore generale della Corte dei Conti, Salvatore Nottola, precisa quanto segue relativamente all'odierna conferenza stampa.

''Alla domanda se il Procuratore generale fosse favorevole al condono tombale, questi ha risposto che non poteva dare giudizi sulle scelte politiche perche' come magistrato deve limitarsi ad applicare la legge e tutt'al piu', come tecnico, puo' offrire una riflessione sugli effetti che le leggi possono avere sull'economia. Riguardo all'argomento specifico, il Procuratore ha altresi precisato che il condono ha di norma, due motivazioni: la prima e' la deflazione del contenzioso, la seconda e' l'introito in tempi rapidi si somme che si ritiene difficilmente recuperabili.

Alcuni condoni, nel recente passato, a quanto e' stato detto non hanno avuto l'esito sperato. In questi casi il condono si riduce sostanzialmente a una nuova sanatoria dell'evasione fiscale. Si conclude nel senso che' non e' stato espresso nessun avviso favorevole al condono fiscale e che eventuali interpretazioni diverse sono da ritenersi infondate''.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech