venerdì 02 dicembre | 21:02
pubblicato il 14/feb/2014 11:36

Corte Conti: Nottola, piu' risorse fondamentali contro corruzione

Corte Conti: Nottola, piu' risorse fondamentali contro corruzione

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - ''La Corte, se fornita delle necessarie risorse e di una normativa che permetta una maggiore efficacia e incisivita' delle sue pronunce, condizioni essenziali oggi scarse, puo' rivestire un ruolo fondamentale nel contrasto alla corruzione e alle altre fattispecie di illegalita'''. Lo afferma il procuratore generale della Corte dei Conti, Salvatore Nottola, nella relazione in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario 2014. ''Le disposizioni normative che negli ultimi tempi hanno affidato alla Corte dei Conti nuovi compiti - prosegue Nottola - e l'impegno che essa ha posto in essere per attuarle, impiegando tutte le risorse disponibili, possono aver comportato perplessita' e apprensione sotto il profilo degli equilibri fra i vari poteri dello Stato e per i riflessi sulle autonomie. Credo che questi timori non abbiano motivo di essere''. gbt/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari