lunedì 27 febbraio | 03:36
pubblicato il 10/giu/2014 16:48

Corte conti: in perdita il 41% delle partecipate Sicilia

(ASCA) - Roma, 10 giu 2014 - Scarsa redditivita', elevati costi del personale. Sono alcune delle caratteristiche delle gestioni delle partecipate della regione Sicilia secondo la relazione della Corte dei conti che rileva la scarsita' delle societa' ''di mercato'', la tendenza ad incorporare in nuove compagini societarie le partecipazioni cessate, l'eccessiva lunghezza delle procedure liquidatorie (attualmente 1/3 del totale). Sul fronte dei costi sono definiti ''corposi'' quelli relativi al personale (312 milioni di euro di cui il 70% imputabili alla regione) e dei flussi finanziari erogati dalla regione (1.091 milioni di euro). Infine scarsa redditivita' delle partecipate, che presentano perdite d'esercizio nel quadriennio, per tre esercizi consecutivi, nel 41% dei casi.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech