venerdì 09 dicembre | 13:03
pubblicato il 04/giu/2014 12:00

Corte Conti: in Italia livello tasse eccessivo, 4 volte media Ue

"Contenimento spesa è strada obbligata"

Corte Conti: in Italia livello tasse eccessivo, 4 volte media Ue

Roma, 4 giu. (askanews) - Nel sistema tributario italiano c'è "un livello di prelievo eccessivo". Lo sottolinea la Corte dei Conti nel rapporto 2014 sul coordinamento della finanza pubblica, aggiungendo che "un contenimento della spesa è la strada obbligata per ridurre il peso della tassazione sull'economia". "Alla fine del 2013, ricorda la magistratura contabile, la pressione fiscale era pari al 43,8% del Pil quasi tre punti oltre il livello del 2000 e quasi quattro rispetto al valore medio degli altri Ventisei Paesi Ue". Ancora più significativo risulta il divario fra Italia ed Europa con riferimento alla distribuzione del prelievo complessivo. "L'eccesso di prelievo gravante sul fattore lavoro - rileva la Corte - trova conferma nei dati dell'Ocse, che evidenziano un cuneo fiscali pari al 47,8% in Italia rispetto a una media Ue a Ventuno Paesi del 42%".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina