sabato 25 febbraio | 17:28
pubblicato il 27/giu/2013 11:08

Corte Conti: in 3 anni nella PA tagliati 44 mld di spese

(ASCA) - Roma, 27 giu - ''Nell'ultimo triennio si sono osservati riduzioni di spesa importanti: del 6,6% per cento per le Amministrazioni centrali e del 7,2 per cento per quelle locali''. In valori assoluti si tratta di riduzioni ''di oltre 26 miliardi per le prime e di piu' di 18 miliardi per le seconde''. Lo afferma la Corte dei Conti, pronunciando il suo giudizio sul rendiconto generale dello Stato per l'esercizio finanziario 2012.

Per questo, aggiungono i giudici contabili, ''nei prossimi anni i margini di risparmio potrebbero rivelarsi limitati'', visto che ''maggiori esigenze di spesa potrebebro derivare come reazione al reiterato blocco delle retribuzioni pubbliche''.

rba/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech