domenica 04 dicembre | 11:48
pubblicato il 26/lug/2012 16:03

Corte Conti/ Enti locali i più colpiti dai tagli, -20% in 2 anni

Rispetto alle amministrazioni centrali

Corte Conti/ Enti locali i più colpiti dai tagli, -20% in 2 anni

Roma, 26 lug. (askanews) - L'andamento delle spese dello Stato si inquadra in una situazione dei conti pubblici che, nel generale declino degli investimenti, vede "una distribuzione diseguale" di questa tendenza. Lo ha detto il presidente della Corte dei Conti Luigi Giampaolino in occasione di un'audizione in commissione Bilancio della Camera. Le amministrazioni centrali sono "meno colpite dagli effetti di contenimento e, invece, le amministrazioni locali (ormai titolari di oltre il 70 per cento degli investimenti pubblici) molto esposte a vincoli e restrizioni e che, nel conto che ricomprende regioni, province e comuni, mostrano nel biennio 2010-2011 - ha sottolineato Giampaolino - una diminuzione vicina al 20 per cento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari