martedì 17 gennaio | 22:40
pubblicato il 04/giu/2014 11:25

Corte Conti: disciplina su conti pubblici ma stop sforzi eccezionali

Corte Conti: disciplina su conti pubblici ma stop sforzi eccezionali

(ASCA) - Roma, 4 giu 2014 - ''La condotta di finanza pubblica richiede ancora molta accortezza e grande disciplina''. E' quanto sostiene il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, durante la presentazione del 'Rapporto 2014 sul coordinamento della finanza pubblica', aggiungendo: ''In questi anni la spesa pubblica si e' ridotta in valore assoluto, anche se con un forte sacrificio degli investimenti pubblici: uno sforzo eccezionale che non puo', realisticamente, essere protratto troppo oltre in assenza di crescita economica''. Squitieri precisa poi che tale sforzo non deve essere protratto ''almeno oltre quanto gia' programmato del Def''.

sgr/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa