mercoledì 22 febbraio | 10:07
pubblicato il 04/giu/2014 11:25

Corte Conti: disciplina su conti pubblici ma stop sforzi eccezionali

Corte Conti: disciplina su conti pubblici ma stop sforzi eccezionali

(ASCA) - Roma, 4 giu 2014 - ''La condotta di finanza pubblica richiede ancora molta accortezza e grande disciplina''. E' quanto sostiene il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, durante la presentazione del 'Rapporto 2014 sul coordinamento della finanza pubblica', aggiungendo: ''In questi anni la spesa pubblica si e' ridotta in valore assoluto, anche se con un forte sacrificio degli investimenti pubblici: uno sforzo eccezionale che non puo', realisticamente, essere protratto troppo oltre in assenza di crescita economica''. Squitieri precisa poi che tale sforzo non deve essere protratto ''almeno oltre quanto gia' programmato del Def''.

sgr/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%