venerdì 24 febbraio | 16:09
pubblicato il 03/set/2014 15:04

Coop: colmare spread generazionale, senza figli non c'e' futuro

Nel programma mille giorni serve sostegno a famiglie e natalita' (ASCA) - Milano, 3 set 2014 - Colmare "lo spread generazionale" e' fondamentale per far ripartire il Paese. Lo ha sostenuto il presidente di Coop Italia, Marco Pedroni, nel corso della presentazione del rapporto Coop 2014 su consumi e distribuzione.

"Il 2014 e' stato l'anno con il minor numero di nascite in Italia - ha detto - Senza figli non c'e' ripresa delle aspettative, non c'e' incremento dei consumi, non c'e' futuro. Nel programma dei mille giorni e' fondamentale una politica di sostegno alle nuove famiglie e alla natalita': e' questo lo shock di cui avremmo bisogno".

"Bisogna fare di piu' sul fronte della famiglia - ha aggiunto il presidente di Coop Italia - serve una politica che incentivi tutte le famiglie, anche quelle non tradizionali, misure che incentivino la natalita', magari non a 35-40 anni ma prima".

Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech