domenica 11 dicembre | 09:44
pubblicato il 03/set/2014 15:14

Coop a Governo: riprendere una politica delle liberalizzazioni

Partire da potenziamento di quelle gia' fatte, su farmaci mezza via (ASCA) - Milano, 3 set 2014 - E' necessario riprendere nel medio periodo una politica di riforme a partire dalle liberalizzazioni e dai provvedimenti antimonopolistici che possono generare ricadute positive sul potere di acquisto delle famiglie, come farmaci, energia e servizi finanziari. E' quanto ha sottolineato il presidente di Coop Italia, Marco Pedroni, nel corso della presentazione del rapporto Coop 2014 su consumi e distribuzione.

"Serve una ripresa della politica delle liberalizzazioni - ha detto - e innanzitutto bisogna potenziare quelle fatte, perche' sui farmaci, per esempio, e' stata fatta una mezza via, andrebbe ampliata". A chi gli chiedeva se dopo l'ingresso nel mercato dei carburanti e dei farmaci, le Coop pensassero ad altri settori, Pedroni si e' limitato a dire: "si', ci sono altre idee ma ne parleremo piu' avanti, al momento opportuno", citando poi i servizi bancari ed energetici.

Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina