martedì 21 febbraio | 18:23
pubblicato il 14/gen/2014 19:54

Contratti: Uiltec, 143 euro per lavoratori gas e acqua non era facile

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Dopo 13 mesi dalla scadenza del contratto, ci possiamo ritenere soddisfatti dell'aumento salariale di 143 euro e di questo accordo''. Cosi' il segretario generale Uiltec Paolo Pirani a conclusione della trattativa che ha portato alla sigla dell'ipotesi di rinnovo di contratto per il settore gas e acqua. ''Abbiamo incontrato molte difficolta' nella lunga negoziazione - aggiunge Pirani -, dovute alla specificita' del settore e non era affatto scontato i giungere ad un accordo''.

Il testo prevede un aumento salariale di 143 euro, che sara' erogato in tre tranches (60 euro al 1 gennaio 2014, 40 euro al 1 gennaio 2015, 43 euro al 1luglio 2015) e una ''una tantum'' di 300 euro a copertura della vacanza contrattuale.

Fissato a 240 euro il premio produttivita' - aggiuntivo a quello aziendale - per il 2014 e di 240 euro per il 2015, per un montante complessivo di 3321 euro. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia