lunedì 23 gennaio | 07:48
pubblicato il 14/ott/2015 18:09

Contratti, Camusso a Squinzi: senza congrui aumenti non si riapre

Replica al presidente di Confindustria

Contratti, Camusso a Squinzi: senza congrui aumenti non si riapre

Torino, 14 ott. (askanews) - Senza congrui aumenti salariali non è possibile riaprire il tavolo. Così Susanna Camusso, segretario generale della Cgil replica alle dichiarazioni del presidente di Confindustria Squinzi che ha indicato alcune condizioni per riannodare la trattativa. "Quello che Squinzi dice di accettare come decalogo - ha detto Camusso a margine di un presidio sindacale unitario promosso a Torino per la riforma della legge Fornero - è diventato un pentalogo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4