giovedì 19 gennaio | 20:23
pubblicato il 07/giu/2011 08:39

Contratti/ Angeletti: Pronti a disdetta accordo del 1993

Intervista al Sole 24 Ore

Contratti/ Angeletti: Pronti a disdetta accordo del 1993

Roma, 7 giu. (askanews) - La Uil è pronta alla disdetta dell'accordo del 1993, quello che prima della riforma del 2009 ha fissato le regole della contrattazione e della rappresentanza sindacale. Lo annuncia il leader del sindacato, Luigi Angeletti in un'intervista al Sole 24 Ore che precisa: "per risolvere il tema della rappresentanza sindacale va applicato l'articolo 29 della Costituzione, bisogna andare avanti con la certificazione degli iscritti al sindacato, la decisione politica può essere presa a breve". A motivare la disdetta è l'evolversi della trattativa sul contratto dei bancari. "L'Abi - dice Angeletti - non vuole applicare la riforma del 2009 ma l'accordo del 1993, applicando l'inflazione programmata. Non è accettabile in quanto è stato superato da una successiva intesa tra le parti. Con la disdetta - aggiunge - il tema della rappresentanza avrà un'accelerazione". Secondo Angeletti, "si tratta di fare un'intesa perché le aziende comunichino all'Inps i lavoratori iscritti ai sindacati, ovviamente non i nomi per questione di privacy. In questo modo sapremo con certezza chi rappresenta chi. La certificazione degli iscritti al sindacato stabilirà quali sono le organizzazioni maggiormente rappresentative in base agli iscritti e l'efficacia dei contratti firmati. Il problema per la Fiat non si risolve con la non iscrizione a Confindustria".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale