venerdì 24 febbraio | 18:47
pubblicato il 14/giu/2013 17:55

Contrattazione: Squinzi, no a un terzo livello

(ASCA) - Genova, 14 giu - ''Non vogliamo un terzo livello di contrattazione''. Lo ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi intervenendo oggi all'assemblea di Federmeccanica a Genova. ''Abbiamo due livelli di contrattazione - ha detto Squinzi - nazionale ed aziendale. Non vogliamo assolutamente aggiungerne un terzo''. ''Vogliamo anzi - ha sottolineato - una contrattazione aziendale ordinata, governata dal contratto nazionale proprio per evitare pericolose derive in quelle aree del pease dove lo spirito del conflitto e della rivendicazione non perdera' smalto, purtroppo neppure dopo l'ultimo accordo''.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech