lunedì 16 gennaio | 14:42
pubblicato il 09/ott/2013 16:33

Conti pubblici: Up, aumento accise dissennato. E' misura recessiva

(ASCA) - Roma, 9 ott - ''Se le indiscrezioni di stampa dovessero trovare conferma, saremmo all'ennesimo comportamento dissennato che utilizza il bancomat dei carburanti, ormai rotto, per coprire buchi di bilancio che andrebbero invece affrontati con misure strutturali di riduzione della spesa pubblica''.

E' quanto afferma in una nota il presidente dell'Unione Petrolifera, Alessandro Gilotti, in merito ad un possibile aumento delle accise che sarebbe contenuto nel decreto di correzione dei conti pubblici oggi all'esame del Consiglio dei Ministri.

''Nell'attuale congiuntura economica - prosegue Gilotti - una simile misura sarebbe del tutto sbagliata, profondamente recessiva e allontanerebbe definitivamente la possibilita' di agganciare la ripresa, mortificando i consumi e penalizzando un settore industriale in profonda crisi ma essenziale per l'economia del Paese''.

com-drc/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%