sabato 10 dicembre | 09:01
pubblicato il 09/ott/2013 16:33

Conti pubblici: Up, aumento accise dissennato. E' misura recessiva

(ASCA) - Roma, 9 ott - ''Se le indiscrezioni di stampa dovessero trovare conferma, saremmo all'ennesimo comportamento dissennato che utilizza il bancomat dei carburanti, ormai rotto, per coprire buchi di bilancio che andrebbero invece affrontati con misure strutturali di riduzione della spesa pubblica''.

E' quanto afferma in una nota il presidente dell'Unione Petrolifera, Alessandro Gilotti, in merito ad un possibile aumento delle accise che sarebbe contenuto nel decreto di correzione dei conti pubblici oggi all'esame del Consiglio dei Ministri.

''Nell'attuale congiuntura economica - prosegue Gilotti - una simile misura sarebbe del tutto sbagliata, profondamente recessiva e allontanerebbe definitivamente la possibilita' di agganciare la ripresa, mortificando i consumi e penalizzando un settore industriale in profonda crisi ma essenziale per l'economia del Paese''.

com-drc/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina