lunedì 20 febbraio | 00:37
pubblicato il 07/set/2013 13:06

Conti pubblici: Saccomanni, non possiamo permetterci nuovo deficit

(ASCA) - Cernobbio (Co), 7 set - ''Non possiamo permetterci di arrivare alla presidenza di turno Ue sotto una nuova procedura di infrazione di disavanzo''. Cosi' il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, ribadisce la propria intenzione di non superare il limite del 3% nel rapporto fra deficit e Pil. ''Non ho nessuna intenzione di consentirlo, sarebbe una perdita di credibilita''', ha aggiunto il ministro a amrgine del workshop Ambrosetti di Cernobbio.

fcz/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia