mercoledì 07 dicembre | 15:25
pubblicato il 07/ago/2014 17:29

Conti pubblici: Padoan, senza coperture taglio detrazioni

(ASCA) - Roma, 7 ago 2014 - Senza nuove risorse da tagli spesa o maggiori entrare scattera' da gennaio il taglio alle detrazioni fiscali come previsto dalla scorsa legge di stabilita'. Lo ha tenuto a ricordare il Ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo nell'Aula alla Camera. La legge di stabilita' del 2014 prevede infatti che si proceda con Dpcm da emanarsi entro il 15 gennaio 2015 alla revisione delle agevolazioni e detrazioni fiscali in misura tale da garantire 3 miliardi nel 2015, 7 nel 2016 e 10 nel 2017. ''Tale revisione non sara' tuttavia applicata - ha ribadito il ministro - qualora entro la data del primo gennaio siano approvati provvedimenti che assicurino, in tutto o in parte, maggiori entrate e/o risparmi di spesa, da conseguire mediante interventi di razionalizzazione e di revisione della spesa''. int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Dopo il panettone in Gran Bretagna volano bollicine Pignoletto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni