lunedì 23 gennaio | 05:30
pubblicato il 07/ago/2014 17:29

Conti pubblici: Padoan, senza coperture taglio detrazioni

(ASCA) - Roma, 7 ago 2014 - Senza nuove risorse da tagli spesa o maggiori entrare scattera' da gennaio il taglio alle detrazioni fiscali come previsto dalla scorsa legge di stabilita'. Lo ha tenuto a ricordare il Ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo nell'Aula alla Camera. La legge di stabilita' del 2014 prevede infatti che si proceda con Dpcm da emanarsi entro il 15 gennaio 2015 alla revisione delle agevolazioni e detrazioni fiscali in misura tale da garantire 3 miliardi nel 2015, 7 nel 2016 e 10 nel 2017. ''Tale revisione non sara' tuttavia applicata - ha ribadito il ministro - qualora entro la data del primo gennaio siano approvati provvedimenti che assicurino, in tutto o in parte, maggiori entrate e/o risparmi di spesa, da conseguire mediante interventi di razionalizzazione e di revisione della spesa''. int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4