domenica 22 gennaio | 15:58
pubblicato il 13/set/2013 13:40

Conti pubblici: Letta, resteremo sotto il 3% (1 Update)

(ASCA) - Milano, 13 set - ''Terremo i conti sotto il 3%''.

Cosi' il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ribadisce l'impegno del governo a mantenere il rapporto tra deficit e Pil al di sotto del 3%.

Il premier, che questa mattina ha visitato i cantieri del sito espositivo Expo a Rho-Pero, si e' detto ottimista: ''Se siamo tutti all'altezza della sfida - ha osservato commentando l'allarme lanciato ieri dal commissario Olli Rehn - sono convinto che questo non accadra' e che non sforeremo il limite del 3%. Ci sono tutte le condizioni per farlo''.

La prima e' la stabilita' politico-istituzionale. Perche' ''stabilita' - ha puntualizzato il premier - vuole dire fiducia sui mercati, tassi che scendono e spread che si abbassano''. Insomma, secondo Letta, un eventuale sforamento del rapporto deficit/Pil potrebbe verificarsi soltanto ''per colpa dell'instabilita' politica''.

fcz/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4