domenica 04 dicembre | 13:53
pubblicato il 13/set/2013 13:40

Conti pubblici: Letta, resteremo sotto il 3% (1 Update)

(ASCA) - Milano, 13 set - ''Terremo i conti sotto il 3%''.

Cosi' il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ribadisce l'impegno del governo a mantenere il rapporto tra deficit e Pil al di sotto del 3%.

Il premier, che questa mattina ha visitato i cantieri del sito espositivo Expo a Rho-Pero, si e' detto ottimista: ''Se siamo tutti all'altezza della sfida - ha osservato commentando l'allarme lanciato ieri dal commissario Olli Rehn - sono convinto che questo non accadra' e che non sforeremo il limite del 3%. Ci sono tutte le condizioni per farlo''.

La prima e' la stabilita' politico-istituzionale. Perche' ''stabilita' - ha puntualizzato il premier - vuole dire fiducia sui mercati, tassi che scendono e spread che si abbassano''. Insomma, secondo Letta, un eventuale sforamento del rapporto deficit/Pil potrebbe verificarsi soltanto ''per colpa dell'instabilita' politica''.

fcz/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari