giovedì 19 gennaio | 01:48
pubblicato il 09/ott/2013 17:34

Conti pubblici: Fmi, ok surplus primario, ma debito crescera' oltre 133%

(ASCA) - Roma, 9 ott - Sul saldo primario del bilancio pubblico, cioe' al netto della spesa per interessi, l'Italia registrera' quest'anno un surplus pari al 2% del Pil, per poi salire al 3,1% il prossimo e al 3,5% nel 2015. Si tratta della migliore performance tra i paesi dell'Eurozona, mentre tra le economie avanzate fanno meglio solo Norvegia, Singapore e Hong Kong. Comunque la crescita del debito non si fermera' a causa ''della debolezza dell'economia, della liquidazione dei pagamenti arretrati della Pubblica amministrazione e dei contributi da versare al Meccanismo europeo di stabilita' (il cosiddetto fondo europeo salva stati, Ndr)''. E' quanto scrive il Fondo monetario internazionale nel Fiscal Monitor.

Il rapporto debito/pil, che era al 127% nel 2012, e' previsto al 132,3% nel 2013 e al 133,1% nel 2014.

Rispetto alle stime formulate dal Fondo nello scorso aprile si registra un peggioramento di 1,6 punti per quest'anno e di 2,3 punti per il prossimo. men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina