sabato 03 dicembre | 20:44
pubblicato il 02/giu/2014 13:25

Conti Pubblici: Baretta, non c'e' nessun dubbio che vogliamo sistemarli

(ASCA) - Redipuglia (GO), 2 giu 2014 - ''Vogliamo sistemare i nostri conti, su questo non c'e' alcun dubbio''. Lo afferma il sottosegretario all'economia e alle finanze, Pier Paolo Baretta, rassicurando l'Europa nell'imminenza delle ''raccomandazioni''.

''La presidenza dell'Ue e' un impegno straordinario per l'Italia, anche un onore. Il presidente del Consiglio ha detto: prima i contenuti e poi i nomi. Mi pare un atteggiamento molto, molto importante - ha dichiarato Baretta, a margine della cerimonia di Redipuglia per il 2 aprile -. Innanzitutto dobbiamo puntare alla crescita, abbiamo milioni di disoccupati e una scarsita' di investimenti bloccati dalle regole del Patto di stabilita'.

Vogliamo sistemare i nostri conti, su questo non c'e' nessun dubbio, perche' il nostro debito e' pesante. Il pareggio di bilancio resta un obiettivo che ci aiuta. Ma bisogna che l'Italia e l'Europa crescano e per crescere occorre che gli investimenti siano liberati da vincoli e che ci siano strumenti finanziari europei. E', questa, la piattaforma con cui ci presentiamo un Europa''.

fdm/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari