giovedì 23 febbraio | 05:49
pubblicato il 01/lug/2014 13:36

Conti pubblici: Baretta, escludo manovre aggiuntive in autunno

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - E' categorico il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta, intervistato stamani da Radio Citta' Futura, nell'escludere manovre correttive dei conti pubblici da 10/12 miliardi come ipotizzato da piu' parti. ''In autunno presenteremo la manovra della legge di stabilita', che sara' la piattaforma da presentare all'Europa per le ulteriori riforme. Sara' quindi una manovra della legge di stabilita', non una manovra correttiva nel senso di correzione dei conti pubblici. Noi abbiamo stimato un Pil allo 0.8% e credo sia presto per dire, come fa qualcuno, che non lo raggiungeremo. Ma un conto e' 0,8% o 0,7%, un altro e' pensare ad una manovra correttiva da 12 miliardi, che avrebbe un forte effetto depressivo. Nella legge di stabilita' - ha aggiunto il sottosegretario - dovremo utilizzare i margini disponibili per interventi che aiutino la ripresa, gli investimenti e la crescita''. A quali misure pensa? ''Penso in primo luogo ad un allentamento del patto di stabilita' per i comuni, per sbloccare gli investimenti nei territori e al completamento del processo di privatizzazioni delle aziende pubbliche.

Dobbiamo fare di tutto per rilanciare l'economia.

Oggi uno dei pericoli maggiori e' la bassa inflazione, tema forse sottovalutato nel dibattito economico''.

Baretta ha poi parlato della cassa integrazione in deroga: ''E' un'emergenza e le risorse per finanziarla vanno trovate, ma penso sia arrivato il momento - ha detto Baretta - di mettere sul piatto, insieme, cassa in deroga, esodati, quota 96 ed affrontare il tutto con una riforma strutturale. Le regole previdenziali, seppur dure, hanno prodotto risultati positivi in Europa e non vanno toccate. Ma la flessibilita' in uscita puo' essere una prospettiva. Riconoscere la possibilita' facoltativa di uscire dal lavoro un paio d'anni prima dei 66, consente in molte situazioni di avere una via d'uscita ''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech