sabato 03 dicembre | 20:54
pubblicato il 29/ott/2013 12:14

Conti pubblici: Bankitalia, nel 4* trim serve attento controllo spesa

(ASCA) - Roma, 29 ott - ''Le nostre analisi suggeriscono la necessita' di un attento controllo della spesa nei mesi finali dell'anno''. Lo afferma il vice direttore generale di Bankitalia, Federico Signorini, in audizione al Senato sulla Legge di stabilita', parlando della necessita' di rispettare il parametro europeo del 3% del Pil sul deficit.

''Nonostante l'ulteriore caduta del prodotto nel 2013 - spiega Signorini -, il Governo ha confermato l'impegno a mantenere anche quest'anno il disavanzo entro il 3% del Pil, intervenendo all'inizio di ottobre con ulteriori misure correttive pari allo 0,1% del prodotto. Rispettare la soglia prevista dalle regole europee e' necessario per rafforzare la fiducia dei mercati ed evitare il rischio di essere nuovamente sottoposti in futuro alla Procedura per disavanzi eccessivi''.

sgr-drc/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari