mercoledì 18 gennaio | 07:14
pubblicato il 16/gen/2013 13:56

Conti pubblici: Aiaf, nuovo governo ereditera' ''tesoretto'' da 4 mld

(ASCA) - Roma, 16 gen - I conti pubblici dell'Italia sono ''in netto miglioramento e si profila un ''tesoretto' di 4 miliardi di euro per il nuovo governo'', lo spiega un rapporto dell'Aiaf, l'Associazione italiana degli analisti finanziari.

La riduzione dei tassi medi sul debito pubblico, la scadenza considerata e' 7 anni e corrisponde alla vita residua del debito tricolore, potrebbe consentire una manovra di alleggerimento dell'Irpef sui redditi medio-bassi.

Il rendimento del debito pubblico italiano a 7 anni, ''e' tornato ai livelli del 2010, cioe' del periodo di inizio della crisi europea e ben al di sotto dell'avvio delle pressioni sull'Italia'', scrive l'Aiaf.

''Una completa normalizzazione dei tassi ai livelli precedenti la crisi di fine 2010 consentirebbe dunque a regime una riduzione dell'Irpef di circa 1,5 punti percentuali per i primi due scaglioni di reddito'', spiega il rapporto.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa