mercoledì 22 febbraio | 15:25
pubblicato il 07/nov/2013 11:20

Consumi: Terna, in 10 mesi -3,6% energia elettrica. A ottobre -2,8%

(ASCA) - Roma, 7 nov - Nel mese di ottobre 2013 l'energia elettrica richiesta in Italia, pari a 26,4 miliardi di kWh, ha fatto registrare una flessione del 2,8% rispetto a ottobre dello scorso anno. Lo rileva Terna, evidenziando che nei primi dieci mesi del 2013 la domanda di energia elettrica e' risultata in flessione del 3,6% rispetto al corrispondente periodo del 2012; a parita' di calendario il valore e' -3,3%.

A parita' di giorni lavorativi (23) rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, il dato di ottobre 2013, depurato dagli effetti della temperatura, diventa -2,7%. Rispetto a ottobre 2012, infatti, quest'anno si e' registrata una temperatura media mensile superiore di circa mezzo grado centigrado. I 26,4 miliardi di kWh richiesti nel mese di ottobre 2013 sono distribuiti per il 47% al Nord, per il 29% al Centro e per il 24% al Sud. A livello territoriale, la variazione della domanda di energia elettrica di ottobre 2013 e' risultata ovunque negativa: -3,2% al Nord e -2,3% sia al Centro che al Sud. Nel mese di ottobre 2013 la domanda di energia elettrica e' stata soddisfatta per l'83,1% con produzione nazionale e per la quota restante (16,9%) dal saldo dell'energia scambiata con l'estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (22,1 miliardi di kWh) e' in calo del 2,4% rispetto a ottobre 2012. Sono in crescita le fonti di produzione fotovoltaica (+2,3%), idrica (+2,1%), geotermica (+1,3%). In calo le fonti di produzione eolica (-18,6%) e termoelettrica (-3,0%). In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di ottobre 2013 rispetto al mese precedente e' risultata positiva dello 0,9%. Il profilo del trend si mantiene su un andamento stazionario. com-drc/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%