lunedì 16 gennaio | 18:39
pubblicato il 24/ott/2013 14:48

Consumi: Nomisma, da Istat doccia fredda ma export riprende a tirare

(ASCA) - Roma, 24 ott - ''Il brusco stop alla risalita della fiducia dei consumatori, in atto da alcuni mesi, segnala il permanere tra le famiglie di forti difficolta' di bilancio e di timori riguardo al futuro: due ingredienti che concorrono a frenare i consumi''. Lo afferma in una nota Sergio De Nardis, capo economista Nomisma, commentando i dati Istat sull fiducia dei consumatori.

''Bisogna tenere conto che ottobre e' il mese di gestazione della legge di stabilita' e hanno probabilmente pesato, nel creare incertezza, gli interrogativi sul fronte fiscale, ad esempio sul modo in cui evolvera' la tassazione sulla casa e i servizi ad essa correlati - spiega -.

Nell'insieme e' un dato che getta un po' di acqua fredda sulla ripresa; per fortuna, come conferma il dato di settembre extra-Ue, c'e' l'export che ha ripreso a tirare a un buon ritmo''.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello