domenica 22 gennaio | 19:31
pubblicato il 05/giu/2014 12:00

Consumi, Confcommercio: ad aprile nessun segnale di ripresa

Non c'è svolta, fase molto difficile: +0,2% su anno, -0,3 su mese

Consumi, Confcommercio: ad aprile nessun segnale di ripresa

Roma, 5 giu. (askanews) - Nessun segnale di ripresa per i consumi ad aprile. L'indicatore dei consumi di Confcommercio ha registrato infatti, ad aprile, un aumento dello 0,2% in termini tendenziali ed una flessione dello 0,3% rispetto a marzo. Per Confcommercio i consumi sono "ancora in una fase molto difficile per la quale non si intravede il punto di svolta". I cali più significativi nell'abbigliamento (-2,4%) e nelle spese per la casa (-1,8%). "Tale situazione - ha spiegato Confcommercio - appare in linea con le dinamiche congiunturali rilevate nei primi mesi del 2014 dalla nostra economia, che segnalano le difficoltà di avvio di una fase di ripresa e di un miglioramento dell'occupazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4