martedì 21 febbraio | 10:48
pubblicato il 05/giu/2014 12:00

Consumi, Confcommercio: ad aprile nessun segnale di ripresa

Non c'è svolta, fase molto difficile: +0,2% su anno, -0,3 su mese

Consumi, Confcommercio: ad aprile nessun segnale di ripresa

Roma, 5 giu. (askanews) - Nessun segnale di ripresa per i consumi ad aprile. L'indicatore dei consumi di Confcommercio ha registrato infatti, ad aprile, un aumento dello 0,2% in termini tendenziali ed una flessione dello 0,3% rispetto a marzo. Per Confcommercio i consumi sono "ancora in una fase molto difficile per la quale non si intravede il punto di svolta". I cali più significativi nell'abbigliamento (-2,4%) e nelle spese per la casa (-1,8%). "Tale situazione - ha spiegato Confcommercio - appare in linea con le dinamiche congiunturali rilevate nei primi mesi del 2014 dalla nostra economia, che segnalano le difficoltà di avvio di una fase di ripresa e di un miglioramento dell'occupazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia