sabato 10 dicembre | 23:23
pubblicato il 06/giu/2013 15:04

Consumi: Cia, tra 2008 e 2012 tagliati oltre 10 mld consumi alimentari

(ASCA) - Roma, 6 giu - Negli ultimi cinque anni, dal 2008 al 2012, la spesa alimentare delle famiglie ha perso costantemente ''pezzi'' per colpa della crisi, lasciando per strada in media 2,5 miliardi di euro ogni anno. La situazione economica del Paese, con il suo carico di oneri aggiuntivi e disoccupazione in aumento, ha costretto gli italiani a ''tagliare'' mano a mano il budget per la tavola, che oggi ammonta a 117 miliardi complessivi (-9,6 per cento dal 2008).

E la situazione diventa sempre piu' drammatica, con gli acquisti in quantita' dei beni alimentari crollati del 6,2 per cento tendenziale. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, commentando l'Icc di Confcommercio di aprile.

Vuol dire che gli italiani mangiano sempre meno, trovandosi in una condizione di sofferenza tale da ricordare i tempi di guerra. D'altra parte - osserva la Cia - solo nell'arco del 2012 si sono spesi quasi 270 euro in meno a famiglia per la voce ''cibo e bevande''. Non solo: se fino al 2008 la quota di spesa alimentare rappresentava piu' di un quarto della spesa complessiva delle famiglie, ora questa quota e' andata pian piano riducendosi fino a toccare il 19 per cento del totale.

E' chiaro, quindi, che in un contesto del genere non e' pensabile aumentare l'Iva al 22 per cento a partire da luglio -aggiunge la Cia-. Questo rialzo, infatti, potrebbe tradursi a fine anno in un calo ulteriore di un punto e mezzo percentuale dei consumi alimentari, gia' sottoterra. Senza contare le conseguenze su vino e spumanti, birra, caffe', bevande gassate e succhi di frutta, che sono coinvolti direttamente dall'aumento dell'imposta, e per i quali i consumatori dovranno ''sborsare'' in totale tra i 25 e i 30 milioni di euro in piu'.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina