domenica 26 febbraio | 04:44
pubblicato il 25/giu/2014 15:55

Consumatori: Mameli (Intesa Sp), a giugno correzione fisiologica

(ASCA) - Roma, 25 giu 2014 - A maggio flessione a 105,7 punti per l'indice di fiducia dei consumatori. Un calo che non ci stupisce in quanto, in controtendenza rispetto al consenso, ci attendevamo una correzione ''fisiologica'' dopo l'impennata vista tra marzo e maggio, che aveva portato l'indice ai massimi da oltre quattro anni'', cosi' Paolo Mameli, senior economisti di Intesa Sp.

''A nostro avviso non cambia il trend di ripresa del morale delle famiglie, coerente con un recupero della spesa per consumi. Anche i dati sulle vendite al dettaglio di aprile (+0,4% su mese, +2,6% su anno) sebbene viziati dalla Pasqua nel mese, introducono qualche elemento di maggiore ottimismo sulle prospettive per i consumi. Occorrera' aspettare i dati di maggio e giugno per quantificare quanto abbia contato l'effetto-Pasqua sui numeri di aprile, e soprattutto verificare l'eventuale impatto del bonus Irpef sulla spesa delle famiglie'', sottolinea Mameli.

red/men .

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech