domenica 22 gennaio | 23:32
pubblicato il 13/set/2016 11:48

Consob: in Ue ricchezza famiglie +3,2%, ma in Italia è ferma

"Per risparmio italiani gap crescente rispetto a media europea"

Consob: in Ue ricchezza famiglie +3,2%, ma in Italia è ferma

Roma, 13 set. (askanews) - In Europa la ricchezza delle famiglie è in crescita, ma in Italia resta ferma. Secondo il rapporto Consob sugli investimenti finanziari delle famiglie italiane, "negli ultimi anni la ricchezza netta delle famiglie dell'Eurozona è aumentata (+3,2% nel 2015), mentre è rimasta sostanzialmente invariata in Italia (+0,4% circa nel 2015), dove l'aumento delle attività finanziarie (+5,2%) è stato controbilanciato dalla riduzione delle attività reali (-3%).

Nell'area euro, spiega la Consob, "il rafforzamento della situazione economica delle famiglie, testimoniato a partire dal 2013 dalla ripresa dell'occupazione e dall'aumento del reddito disponibile, è andato di pari passo con il costante miglioramento del sentiment degli operatori e il graduale ritorno del tasso di risparmio sui livelli pre-crisi (13%)".

In Italia, "pur mostrando un andamento analogo a quello dell'Eurozona, il tasso di risparmio resta molto al di sotto dei valori di lungo periodo, segnando un divario crescente rispetto alla media europea: rispettivamente circa il 10% e il 13% a fine 2015".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4