martedì 06 dicembre | 17:19
pubblicato il 16/giu/2014 17:43

Confindustria: Zuccato (Veneto), corrotti fuori da nostra organizzazione

(ASCA) - Gambellara (VI), 16 giu 2014 - ''Abbiamo sempre sostenuto che i corrotti devono essere estromessi da Confindustria'' . Lo ha detto Roberto Zuccato, Presidente di Confindutria Veneto ai giornalisti che gli chiedevano di commentare la sollecitazione del governatore veneto, Luca Zaia, a Confindustria, perche' allontani gli imprenditori corrotti dalla propria organizzazione. ''Ma se ci riferiamo al caso specifico del Mose, sotto c'e' ben altro - ha proseguito Zuccato -. Con quanto succede non facciamo una bella figura nel mondo, anzi una figura pessima che mette in cattiva luce i veneti, che sono persone straordinarie che si impegnano. Se c'e' un numero limitato di imprenditori che preferiscono le scorciatoie, creando anche concorrenza sleale nei confronti dei loro colleghi, questi vanno assolutamente fermati. Ma, lo ribadisco, questo non e' il classico imprenditore veneto''. fdm/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni