mercoledì 22 febbraio | 15:09
pubblicato il 16/giu/2014 17:43

Confindustria: Zuccato (Veneto), corrotti fuori da nostra organizzazione

(ASCA) - Gambellara (VI), 16 giu 2014 - ''Abbiamo sempre sostenuto che i corrotti devono essere estromessi da Confindustria'' . Lo ha detto Roberto Zuccato, Presidente di Confindutria Veneto ai giornalisti che gli chiedevano di commentare la sollecitazione del governatore veneto, Luca Zaia, a Confindustria, perche' allontani gli imprenditori corrotti dalla propria organizzazione. ''Ma se ci riferiamo al caso specifico del Mose, sotto c'e' ben altro - ha proseguito Zuccato -. Con quanto succede non facciamo una bella figura nel mondo, anzi una figura pessima che mette in cattiva luce i veneti, che sono persone straordinarie che si impegnano. Se c'e' un numero limitato di imprenditori che preferiscono le scorciatoie, creando anche concorrenza sleale nei confronti dei loro colleghi, questi vanno assolutamente fermati. Ma, lo ribadisco, questo non e' il classico imprenditore veneto''. fdm/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%