sabato 03 dicembre | 04:17
pubblicato il 09/giu/2014 12:31

Confindustria: Squinzi, via chi corrompe anche se costretto

(ASCA) - Milano, 9 giu 2014 - Chi corrompe deve uscire da Confindustria. E non importa se lo abbia fatto perche' costretto dalle circostanze. Lo ha ribadito il presidente degli industriali, Giorgio Squinzi, davanti agli imprenditori milanesi riuniti all'Hangar Bicocca per l'assemblea generale di Assolombarda.

Quando la corruzione coinvolge il mondo dell'impresa, ''siamo noi i primi ad essere danneggiati'', ha detto Squinzi che ha osservato: ''Non ci interessa sapere se gli imprenditori che corrompono lo fanno perche' obbligati o per vero e proprio spirito doloso. Essi non possono stare tra noi, questo deve essere chiaro''.

Il problema, secondo Squinzi, e' che quando la corruzione coinvolge il mondo dell'impresa ''non si fa che assecondare una cultura assai radicata nel Paese che vede l'imprenditore un disonesto o comunque uno che cerca di aggirare le regole.

Non e' cosi'. Noi lavoriamo nelle regole e le rispettiamo e chi non lo fa deve stare fuori da casa nostra. Noi - ha concluso - vogliamo essere un Paese efficiente e trasparente''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari