lunedì 05 dicembre | 09:57
pubblicato il 24/mag/2012 17:13

Confindustria, Squinzi al debutto incalza il governo sul lavoro

"Riforma non sempre convincente, meno utile di quanto vorremmo"

Confindustria, Squinzi al debutto incalza il governo sul lavoro

Milano, 24 mag. (askanews) - "La riforma del mercato del lavoro appare meno utile di quantoavremmo voluto".Il neo eletto presidente di Confindustria Giorgio Squinzi incalza il governo nel suo primo discorso davanti all'assemblea dell'associazione. Sul banco degli imputati la riforma del lavoro."E' una riforma che modifica il sistema in più punti, ma a nostro giudizio non sempre in modo convincente".Il primo obiettivo per Squinzi è ridare speranza alle imprese incrisi."Il nostro compito è fermare l'emorragia".Strategie e obiettivi apprezzati e condivisi dal predecessore di Squinzi, Emma Marcegaglia."Mi riconosco molto e mi sembra che sia un'agenda fattibile sulla quale da parte del ministro Passera c'è stata una condivisione"Squinzi ha anche tirato in causa direttamente l'ex presidente di Confindustria nel suo discorso, "Cara Emma - ha detto - i tempi della tua presidenza sono stati molto duri, ma tu sai bene che i miei lo saranno ancora di più".

Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari