sabato 21 gennaio | 21:30
pubblicato il 15/apr/2012 05:10

Confindustria/ Segnali di dialogo da incontro Squinzi-Bombassei

Proseguono contatti. Domani Bombassei riunisce i suoi

Confindustria/ Segnali di dialogo da incontro Squinzi-Bombassei

Roma, 15 apr. (askanews) - Incontro "costruttivo" tra il presidente designato di Confindustria, Giorgio Squinzi, e il suo rivale nella corsa alla presidenza, Alberto Bombassei. Secondo quanto si apprende la riunione di ieri tra i due imprenditori, a Milano, è durata circa due ore e mezza. Dall'incontro, il secondo dopo la giunta del 22 marzo che ha designato Squinzi presidente con uno scarto minimo su Bombassei, sono emersi "segnali di dialogo", ma per capire se l'intesa è fattibile occorrerà aspettare domani quando, sempre a Milano, tornerà a riunirsi la corrente 'impresa al centro' fondata dal patron della Brembo. Inoltre, durante tutto il week end, proseguiranno i contatti tra Squinzi e Bombassei perché restano da sciogliere alcuni nodi: sul tavolo sono ancora da definire alcuni punti del programma, alcuni nomi e deleghe della nuova squadra e la riforma di Confindustria. Nel faccia a faccia di ieri, sempre secondo quanto è trapelato, si è raggiunto l'accordo definitivo per la creazione di un comitato per la riforma di Confindustria, comitato fortemente voluto da Bombassei. La guida di questo nuovo organismo dovrebbe andare a Giampiero Pesenti. Per quanto riguarda la squadra, dalle indiscrezioni dell'utima ora, sembra sfumare l'ipotesi di affidare le relazioni industriali a Stefano Dolcetta, attuale vicepresidente di Federmeccanica. Comunque la delega, ricoperta per otto anni da Bombassei, dovrebbe andare ad un uomo di Federmeccanica. Tra i due imprenditori sembra che la strada della collaborazione sia stata ormai imboccata e se verrà messo il sigillo definitivo all'intesa, nella giunta di giovedì prossimo, chiamata a votare programma e squadra di Squinzi, non ci dovrebbero essere sorprese negative. Resta fondamentale però vedere cosa emergerà dall'incontro che Bombassei avrà con i suoi sostenitori, circa un'ottantina, domani.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4