martedì 17 gennaio | 12:33
pubblicato il 06/mag/2011 16:39

Confindustria/ Marcegaglia: Proporremo cambiamento forte paese

"Agenda con poche cose chiare per tornare a crescere"

Confindustria/ Marcegaglia: Proporremo cambiamento forte paese

Stezzano (Bergamo), 6 mag. (askanews) - Dalle Assise di Confindustria verrà fuori un'agenda per proporre "un cambiamento forte del paese". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, nel suo breve saluto al convegno 'Costruire il futuro' della Piccola industria. "Arriveremo a darci insieme - ha aggiunto - un'agenda con poche cose chiare, pochi punti per tornare a crescere". Le Assise di Confindustria, in programma domani a Bergamo, definiranno un'agenda per il paese e Confindustria farà la sua parte non rinunciando, tuttavia, a criticare le scelte politiche che non convincono gli industriali, ha detto Marcegaglia. "Ci prenderemo le nostre responsabilità - ha sottolineato - ma non abdicheremo al ruolo di criticare le cose che non ci piacciono, perché siamo una voce libera e indipendente. Siamo molto gelosi della nostra indipendenza. Questo non vuol dire che non diremo cose chiare che riguardano anche noi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate