domenica 11 dicembre | 01:52
pubblicato il 22/mar/2012 12:29

Confindustria, la giunta ha designato Squinzi nuovo presidente

Con 93 voti, l'altro candidato Bombassei si ferma a 82

Confindustria, la giunta ha designato Squinzi nuovo presidente

Roma (askanews) - Dopo Emma Marcegalia, a guidare Confindustria sarà Giorgio Squinzi. La giunta dell'associazione lo ha infatti designato presidente con 93 preferenze, mentre all'avversario Alberto Bombassei sono andati 82 voti. Uno scarto di voto così minimo tra i due concorrenti in corsa, che non si era mai verificato nella storia confindustriale. Per l'elezione vera e propria bisognerà però aspettare l'assemblea privata del 23 maggio.Capo di una multinazionale, la Mapei, tifoso del Milan e presidente del Sassuolo calcio, Squinzi è nato a Cisano Bergamasco nel 1943 e ha già rivestito diversi ruoli nell'Associazione di viale dell'Astronomia: è stato presidente di Federchimica, ha fatto parte della squadra di Emma Marcegaglia come presidente del Comitato tecnico per l'Europa, ed è stato vicepresidente di Assolombarda.

Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina