lunedì 20 febbraio | 14:28
pubblicato il 30/gen/2013 16:32

Confindustria: Fassina (Pd), senza le Fiat e' meno rappresentativa

(ASCA) - Trieste, 30 gen - ''Noi riteniamo che le associazioni sia delle imprese che dei lavoratori debbano essere il piu' rappresentative possibile. E' evidente che una Confindustria senza Fiat e' meno rappresentativa''. Cosi' Stefano Fassina del Pd sulla conferma da parte di Marchionne che la Fiat non rientrera' in Confindustria. ''Noi diciamo anche che non intendiamo lasciare le cose come stanno sui luoghi di lavoro. Noi vogliamo modificare l'art. 19 dello Statuto dei lavoratori, fare in modo che si applichi l'intesa del 28 giugno 2011 affinche' i contratti valgano per tutti i lavoratori quando sono approvati dalla maggioranza dei lavoratori, dopo di che - ha aggiunto Fassina - vogliamo anche che le organizzazioni sindacali che non firmano i contratti possano avere piena agibilita' nelle aziende''.

fdm/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia