venerdì 09 dicembre | 14:23
pubblicato il 23/mag/2013 14:11

Confindustria: Centrella, governo non puo' fallire bersaglio

(ASCA) - Roma, 23 mag - ''Il grido di allarme lanciato oggi dal Presidente Squinzi sul rischio che la crisi del Nord possa trascinare nel baratro tutto il Paese, cosi' come noi da piu' di un anno stiamo denunciando un processo di desertificazione industriale, deve assolutamente essere colto in tutta la sua gravita' dal governo''. Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, dopo aver ascoltato la relazione del Presidente di Confindustria illustrata oggi nel corso dell'Assemblea annuale. ''E' altrettanto apprezzabile - sottolinea - che Squinzi consideri la mancanza di lavoro come la madre di ogni male sociale e che intenda affrontare il problema in maniera strutturale, intervenendo su costi, produttivita' e regole purche' un intervento su queste ultime non si traduca in una modifica verso il basso dei diritti''.

''Il governo di larghe intese - conclude Centrella - non puo' fallire il bersaglio e non puo' quindi, come gli altri che lo hanno preceduto, fare orecchie da mercante rispetto alle indicazioni tutte allarmanti provenienti dalle parti sociali, perche' se cosi' fosse a rimetterci stavolta sarebbero tutti e tutto il Paese''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina