mercoledì 18 gennaio | 03:22
pubblicato il 13/feb/2014 18:23

Confindustria: Bellono (Fiom), sbagliato richiamo a marcia dei 40mila

(ASCA) - Torino, 13 feb 2014 - ''Non c'era bisogno di evocare la marcia dei quarantamila''. Federico Bellono, segretario torinese della Fiom pur condividendo alcuni dei punti espressi nel corso della manifestazione di questa mattina degli imprenditori all'Unione industriale, sul tema della difesa del lavoro e dell'impresa, non manda giu' quel richiamo alla marcia del 1980.

''Non mi e' piaciuto e l'ho ritenuto sbagliato, soprattutto a Torino. Se e' vero che contro la crisi bisogna muoversi insieme - osserva -, la marcia dei quarantamila non e' calzante, perche' quella vicenda divise profondamente i lavoratori, stabili' che quella crisi doveva essere pagata in primo luogo dagli operai, e fu ispirata dalla Fiat. E insomma contraddittoria con chi manifesta l'intenzione di difendere imprese e lavoro e non ha uno spirito di rottura del mondo del lavoro''. eg/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa