sabato 03 dicembre | 23:20
pubblicato il 13/feb/2014 18:23

Confindustria: Bellono (Fiom), sbagliato richiamo a marcia dei 40mila

(ASCA) - Torino, 13 feb 2014 - ''Non c'era bisogno di evocare la marcia dei quarantamila''. Federico Bellono, segretario torinese della Fiom pur condividendo alcuni dei punti espressi nel corso della manifestazione di questa mattina degli imprenditori all'Unione industriale, sul tema della difesa del lavoro e dell'impresa, non manda giu' quel richiamo alla marcia del 1980.

''Non mi e' piaciuto e l'ho ritenuto sbagliato, soprattutto a Torino. Se e' vero che contro la crisi bisogna muoversi insieme - osserva -, la marcia dei quarantamila non e' calzante, perche' quella vicenda divise profondamente i lavoratori, stabili' che quella crisi doveva essere pagata in primo luogo dagli operai, e fu ispirata dalla Fiat. E insomma contraddittoria con chi manifesta l'intenzione di difendere imprese e lavoro e non ha uno spirito di rottura del mondo del lavoro''. eg/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari