venerdì 20 gennaio | 03:33
pubblicato il 19/mar/2014 12:00

Confindustria: a rischio crescita Pil 2014, non oltre lo 0,5%

Pesano incertezza solidità scenario e handicap competitivi

Confindustria: a rischio crescita Pil 2014, non oltre lo 0,5%

Roma, 19 mar. (askanews) - Le previsioni di un aumento del Pil nel 2014 sopra lo 0,5% sono a rischio. Lo sottolinea Confindustria nella congiuntura flash. La stima precedente era di un incremento dello 0,7%. "Due tipi di fattori frenano la ripartenza dell'economia italiana - spiega l'associazione degli imprenditori - sul fronte esterno agisce la grande nebbia dell'incertezza sulla solidità dello scenario globale, che spinge a navigare a vista e frena le decisioni di spesa. Sul fronte interno operano gli handicap competitivi strutturali e le lunghe code della crisi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale