mercoledì 22 febbraio | 10:13
pubblicato il 01/set/2014 12:28

Confimi Impresa: no abolizione art. 18, ma soglia a 35 dipendenti

"Questa soluzione aiuterebbe stabilita' lavoratori" (ASCA) - Roma, 1 set 2014 - Confimi Impresa, la confederazione dell'industria manifatturiera e dell'impresa privata, e' contraria all'abolizione dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, ma chiede di alzare la soglia della tutela a 35 dipednenti. "No alla abolizione dell'articolo 18 - dice il presidente Paolo Agnelli - si' invece allo spostamento della soglia della sua applicazione dai 15 addetti attuali ai 35".

Questa modifica, aggiunge, "porterebbe alla fine delle paure della crescita per le Pmi sotto i 15 dipendenti; alla fine dei motivi di nanismo di molte imprese; all'eliminazione dell'uso fasullo dei cocopro; alla diminuzione del lavoro nero per gli eccedenti le 15 unita', al termine dell'utilizzo delle false partite Iva. Questa soluzione, inoltre, renderebbe stabile anche la situazione di molti lavoratori che al momento vivono situazioni di precarieta'".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%