martedì 24 gennaio | 20:42
pubblicato il 30/lug/2016 14:53

Confesercenti: terrorismo non cancella vacanze, 21 mln in ferie

Effetto paura limitato: solo 2 italiani su 10 hanno cambiato meta

Confesercenti: terrorismo non cancella vacanze, 21 mln in ferie

Roma, 30 lug. (askanews) - Il terrorismo "incide sulla fiducia e sulla percezione di sicurezza degli italiani, ma non ne cancella la voglia di vivere la normalità, nemmeno per le vacanze". Lo sostiene la Confesercenti sulla base di un sondaggio realizzato con Swg. Ad agosto infatti "saranno ben 21 milioni i nostri connazionali che si concederanno un periodo di ferie, di cui 6 su 10 sotto l'ombrellone: un numero in linea con lo scorso anno e che dimostra come l'effetto terrore sui consumi turistici sia per ora limitato".

Solo il 4% infatti "ha disdetto in seguito alla serie di tragici attacchi che ha colpito l'Europa a partire dalla seconda metà di luglio, mentre un ulteriore 19% ha solo cambiato destinazione o mezzo di trasporto. Prediligendo, probabilmente per ragioni di sicurezza, quello individuale: il 62% userà l'auto almeno in una fase della vacanza". Gli automobilisti "si metteranno in viaggio soprattutto in questo weekend e nel prossimo, rispettivamente bollino rosso e bollino nero per il traffico".

"Chi voleva colpire al cuore il turismo - sottolinea il presidente della Confesercenti, Massimo Vivoli - comparto economico di primaria importanza per molti paesi europei e per l'Italia in particolare, ha fallito. Gli italiani non si sono lasciati condizionare, nonostante la comprensibile paura. Un fatto eccezionalmente positivo: il miglior modo per sconfiggere il terrore è non farsi spaventare, nonostante questo spesso sia molto difficile".

"Per questo - aggiunge Vivoli - ritengo apprezzabile la scelta fatta da alcuni grandi media del nostro paese di limitare l'esposizione degli attentatori e la diffusione dei video dell'odio, pur continuando a fare un'informazione puntuale su quanto sta avvenendo. Il rischio, infatti, è che un bombardamento mediatico eccessivo possa fare il gioco del terrore, facendo esplodere l'ansia degli italiani, comunque già in crescita in seguito agli attacchi di quest'ultimo periodo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Aeroporti
Aeroporti, Enac: nei prossimi 5 anni investimenti per 4,2 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4