venerdì 02 dicembre | 19:19
pubblicato il 12/set/2014 13:37

Confesercenti: serve nuovo Patto fiscale, ora tocca alle imprese

Noi ci impegnamo a favorire nuovi investimenti e nuova occupazione (ASCA) - Perugia, 12 set 2014 - L'Italia "ha bisogno di un nuovo Patto fiscale" e dopo il bonus da 80 euro per i dipendenti "ora tocca alle imprese". Cosi' il presidente della Confesercenti, Marco Venturi, in occasione del meeting di Perugia.

"Con il bonus Irpef - ha detto Venturi - c'e' stato un primo giusto intervento a favore dei redditi dipendenti. Adesso tocca alle imprese: la proposta di Confesercenti e' di operare un intervento sul lato fiscale, composto dall'estensione del bonus di 80 euro ai lavoratori autonomi e ai pensionati entro i 25.000 euro di reddito annuo e dal taglio di almeno due punti delle aliquote Irpef". Venturi ha definito "l'eccesso di fisco" un'emergenza economica nazionale" e ha ricordato i dati dell'associazione, secondo cui i "50 miliardi di euro" necessari "possono arrivare da tagli coraggiosi della spesa pubblica". "Da parte nostra - ha concluso Venturi - ci impegnamo a favorire nuovi investimenti e la creazione di nuova occupazione".

Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari