domenica 22 gennaio | 04:47
pubblicato il 28/ago/2014 11:52

Confesercenti: primi 6 mesi neri per commercio, persi 2,2 mld

Un'impresa su quattro chiude i battenti dopo meno di tre anni (ASCA) - Roma, 28 ago 2014 - "Ancora un semestre molto negativo, da cui il commercio esce con le ossa rotte. Nei primi 6 mesi del 2014, stimiamo che il settore nel suo complesso abbia perduto circa 2,2 miliardi di euro di fatturato. E per le imprese commerciali e' sempre piu' difficile sopravvivere: tanto che, ormai, un'attivita' del commercio su quattro vive meno di tre anni". Cosi' Confesercenti sui dati Istat relativi alle vendite al dettaglio di giugno.

"Il crollo del fatturato e' anche sinonimo dell'impoverimento delle famiglie italiane, e mette al centro del confronto sull'economia il problema ancora irrisolto della gravissima crisi dei consumi. Che non permette di rallentare l'emorragia di attivita': per la precisione, il 24,7% delle imprese avviate tra il 2012 e il 2013, aveva gia' chiuso a giugno 2014: un dato decisamente superiore alla media degli altri settori dell'economia, dove la quota di attivita' che 'vivono' meno di tre anni e' ferma al 14,3%".

(Segue) Red-Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4