venerdì 20 gennaio | 07:33
pubblicato il 19/giu/2013 12:00

Confesercenti/ Potere d'acquisto famiglie -4mila euro nel 2013

Dal 2008 reddito disponibile crollato di 98 miliardi

Confesercenti/ Potere d'acquisto famiglie -4mila euro nel 2013

Roma, 19 giu. (askanews) - Senza azioni incisive da parte del governo e con una situazione economica ancora di grave crisi, nel 2013, ogni famiglia vedrà ridotto il proprio potere d'acquisto di 4mila euro. E' quanto emerge da uno studio di Confesercenti presentato in occasione dell'assemblea annuale. Dal 2008 il reddito disponibile delle famiglie si è contratto di 98 miliardi di euro. "Il reddito disponibile delle famiglie, che fra il 2008 e il 2012 aveva registrato una flessione dell'ordine di 94 miliardi, aumenta la sua flessione fino a 98: nel 2013, dunque, ogni nucleo familiare - ha stimato Confesercenti - vedrà mediamente ridotto di quasi 4 mila euro il proprio potere d'acquisto; una riduzione che si va a sommare a quelle subite nei cinque anni precedenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale