venerdì 02 dicembre | 19:03
pubblicato il 19/giu/2013 12:00

Confesercenti/ Potere d'acquisto famiglie -4mila euro nel 2013

Dal 2008 reddito disponibile crollato di 98 miliardi

Confesercenti/ Potere d'acquisto famiglie -4mila euro nel 2013

Roma, 19 giu. (askanews) - Senza azioni incisive da parte del governo e con una situazione economica ancora di grave crisi, nel 2013, ogni famiglia vedrà ridotto il proprio potere d'acquisto di 4mila euro. E' quanto emerge da uno studio di Confesercenti presentato in occasione dell'assemblea annuale. Dal 2008 il reddito disponibile delle famiglie si è contratto di 98 miliardi di euro. "Il reddito disponibile delle famiglie, che fra il 2008 e il 2012 aveva registrato una flessione dell'ordine di 94 miliardi, aumenta la sua flessione fino a 98: nel 2013, dunque, ogni nucleo familiare - ha stimato Confesercenti - vedrà mediamente ridotto di quasi 4 mila euro il proprio potere d'acquisto; una riduzione che si va a sommare a quelle subite nei cinque anni precedenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Premio "CambiaMenti" CNA a TRed
Premio "CambiaMenti" CNA a TRed: made in Italy, ricerca, tecnologia
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
San Marino, maxistella a Led inaugurerà il Natale delle Meraviglie
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari