lunedì 27 febbraio | 08:13
pubblicato il 19/giu/2013 12:00

Confesercenti/ Potere d'acquisto famiglie -4mila euro nel 2013

Dal 2008 reddito disponibile crollato di 98 miliardi

Confesercenti/ Potere d'acquisto famiglie -4mila euro nel 2013

Roma, 19 giu. (askanews) - Senza azioni incisive da parte del governo e con una situazione economica ancora di grave crisi, nel 2013, ogni famiglia vedrà ridotto il proprio potere d'acquisto di 4mila euro. E' quanto emerge da uno studio di Confesercenti presentato in occasione dell'assemblea annuale. Dal 2008 il reddito disponibile delle famiglie si è contratto di 98 miliardi di euro. "Il reddito disponibile delle famiglie, che fra il 2008 e il 2012 aveva registrato una flessione dell'ordine di 94 miliardi, aumenta la sua flessione fino a 98: nel 2013, dunque, ogni nucleo familiare - ha stimato Confesercenti - vedrà mediamente ridotto di quasi 4 mila euro il proprio potere d'acquisto; una riduzione che si va a sommare a quelle subite nei cinque anni precedenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech