domenica 26 febbraio | 09:54
pubblicato il 03/gen/2015 13:11

Confesercenti: crescono acquisti per Befana, spesa media 69 euro

Aumentano italiani che fanno regali, 3 mln in più di un anno fa

Confesercenti: crescono acquisti per Befana, spesa media 69 euro

Roma, 3 gen. (askanews) - Aumentano gli italiani che faranno regali per l'Epifania. "Rush finale delle feste - afferma la Confesercenti - con l'arrivo della Befana, che quest'anno appare più prodiga dell'anno scorso nei riguardi dei bambini. I 22 milioni e 80mila dell'anno passato diventano 25 milioni e 900mila quest'anno, quasi tre milioni di persone in più". La spesa complessiva sarà di circa 1,8 miliardi (+350 milioni), quella media di 69 euro, superiore ai 66 euro di un anno fa.

"La corsa agli ultimi regali - secondo un sondaggio realizzato da Confesercenti-Swg - la vincono indiscutibilmente le calze e i dolci, veri dominatori di questa Befana. L'anno scorso questa scelta l'aveva compiuta il 30% della popolazione adulta, che balza al 36% quest'anno". Sono quindi "17 milioni e 280mila persone (rispetto ai 14 milioni e 400mila dell'anno scorso, ovvero 2 milioni e 880mila in più) gli italiani che faranno trovare nella notte magica le classiche calze piene di dolcetti, che diverranno con le loro sorprese l'attrazione indiscussa della giornata del 6 gennaio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech