lunedì 20 febbraio | 15:13
pubblicato il 10/set/2014 14:30

Confedilizia: per 3.623 Comuni acconto Tasi entro il 16 ottobre

Oggi ultimo giorno per deliberare (ASCA) - Roma, 10 set 2014 - Sono 3.623, secondo gli ultimi dati ufficiali, i Comuni le cui delibere in materia di Tasi sono state pubblicate dopo la scadenza del 31 maggio e nei quali, quindi, la prima rata del tributo dovra' essere versata entro il prossimo 16 ottobre. Il relativo elenco e' consultabile sul sito Internet della Confedilizia (www.confedilizia.it) e sara' continuamente aggiornato sino al prossimo 18 settembre, termine di pubblicazione delle delibere per far scattare l'obbligo di versamento entro il 16 ottobre. 2.178 sono, invece, i Comuni le cui delibere erano state pubblicate entro il 31 maggio e per i quali, quindi, l'acconto dell'imposta doveva essere versato entro il 16 giugno scorso. La Confedilizia ricorda che, nel caso in cui il Comune non invii al dipartimento delle Finanze la delibera TASI entro il 10 settembre, per la pubblicazione della stessa entro il successivo 18 settembre, l'imposta dovra' essere versata in un'unica soluzione entro il 16 dicembre e sara' dovuta applicando l'aliquota di base pari all'1 per mille.

Le regole relative alla Tasi - segnala ancora la Confedilizia - non hanno alcuna influenza sull'Imu. Per tale imposta, infatti, passata la scadenza del 16 giugno per il paga-mento della prima rata (pari al 50% di quanto dovuto per il 2014, determinato applicando aliquote e detrazioni stabilite per il 2013), il prossimo appuntamento e' previsto per il 16 dicembre, con il pagamento del saldo del tributo, da determinarsi sulla base di quanto deciso dai Comuni per il 2014. Quanto alla Tari (la nuova tassa sui rifiuti che, unitamente a Imu e Tasi, costituisce la Iuc), la legge prevede che sia ogni singolo Comune a stabilire le relative scadenze, "prevedendo di norma almeno due rate a scadenza semestrale e in modo anche differenziato con riferimento alla Tasi".

Red/Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia