domenica 26 febbraio | 13:49
pubblicato il 30/set/2014 16:19

Confcommercio: su occupazione segnali di moderato ottimismo

"Vanno sostenuti da politiche economiche di sviluppo" (ASCA) - Roma, 30 set 2014 - I dati relativi ad agosto su occupati e disoccupati forniscono "segnali moderatamente positivi all'interno di un quadro congiunturale ancora fortemente critico". E' il commento di Confcommercio ai dati Istat sulle forze lavoro.

"Al di la' delle indicazioni puntuali (+32mila occupati e -82mila disoccupati rispetto a luglio) - prosegue - le medie mobili a tre mesi evidenziano il superamento della fase piu' difficile del mercato del lavoro, con una lieve ma stabile tendenza all'aumento degli occupati ed un ridimensionamento del numero di disoccupati. Queste dinamiche, pur insufficienti a garantire apprezzabili recuperi rispetto al tanto terreno perso e con un dato ancora fortemente negativo della disoccupazione giovanile, costituiscono tuttavia un primo moderato segnale, che va sostenuto mediante un'accelerazione nei processi di riforma del fisco e delle istituzioni e con politiche economiche che possano spingere la ripresa degli investimenti e dei consumi all'interno di un nuovo mercato del lavoro piu' dinamico".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech