lunedì 20 febbraio | 00:50
pubblicato il 05/giu/2014 11:31

Confcommercio: Sangalli, banche troppo rigide verso le Pmi

Confcommercio: Sangalli, banche troppo rigide verso le Pmi

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - Il sistema bancario continua ad essere troppo rigido e timido, soprattutto nei confronti delle piccole e medie imprese. E' quanto lamenta il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, indicando che nel primo trimestre di quest'anno, nel terziario, meno di un'impresa su quattro, tra quelle che hanno chiesto un finanziamento, ha visto accolta pienamente la propria domanda di credito.

''Chiediamo, dunque, alle banche di ritrovare il valore della prossimita' territoriale con le imprese. E lo dico con una frase del presidente Draghi quando era Governatore della Banca d'Italia. Cosi' diceva delle banche: ''Valutino il merito di credito dei loro clienti con lungimiranza. Prendano esempio dai banchieri che finanziarono la ricostruzione e la crescita degli anni Cinquanta e Sessanta''. Per parte nostra confermiamo l'impegno alla maggiore diffusione della moneta elettronica a condizione che il costo delle transazioni venga allineato ai parametri europei''.

did/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia