lunedì 23 gennaio | 12:25
pubblicato il 05/giu/2014 11:31

Confcommercio: Sangalli, banche troppo rigide verso le Pmi

Confcommercio: Sangalli, banche troppo rigide verso le Pmi

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - Il sistema bancario continua ad essere troppo rigido e timido, soprattutto nei confronti delle piccole e medie imprese. E' quanto lamenta il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, indicando che nel primo trimestre di quest'anno, nel terziario, meno di un'impresa su quattro, tra quelle che hanno chiesto un finanziamento, ha visto accolta pienamente la propria domanda di credito.

''Chiediamo, dunque, alle banche di ritrovare il valore della prossimita' territoriale con le imprese. E lo dico con una frase del presidente Draghi quando era Governatore della Banca d'Italia. Cosi' diceva delle banche: ''Valutino il merito di credito dei loro clienti con lungimiranza. Prendano esempio dai banchieri che finanziarono la ricostruzione e la crescita degli anni Cinquanta e Sessanta''. Per parte nostra confermiamo l'impegno alla maggiore diffusione della moneta elettronica a condizione che il costo delle transazioni venga allineato ai parametri europei''.

did/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
In Sicilia i corsi per aspiranti Master of Wine
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4