lunedì 05 dicembre | 09:45
pubblicato il 18/apr/2013 12:00

Confcommercio/ Sangalli: 250mila imprese chiuderanno nel 2013

Senza imprese non c'è crescita né occupazione, ripresa miraggio

Confcommercio/ Sangalli: 250mila imprese chiuderanno nel 2013

Roma, 18 apr. (askanews) - Nel 2013 se si va avanti così chiuderanno 250mila imprese del terziario e dell'artigianato. A lanciare l'allarme è il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli a margine della presentazione dell'Outolook Italia 2013 di Censis-Confcommercio. Sangalli ha ricordato il dato contenuto nell'appello al governo di Rete Imprese Italia e ha invitato tutti a sottoscrivere il manifesto. "Senza imprese non c'è crescita e occupazione e la ripresa resta un miraggio - ha detto - è urgente avere un governo che consenta alle imprese di tornare a essere protagoniste dell'economia e dell'occupazione. Le imprese hanno già dato tutto quello che potevano e dovevano fare e anche di più. Oggi gli imprenditori hanno perso la pazienza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari