sabato 03 dicembre | 19:11
pubblicato il 12/giu/2013 10:31

Confcommercio: per imprese 269 ore annue adempimenti fiscali (ricerca)

(ASCA) - Roma, 12 giu - Nel 2013 il numero di giorni di lavoro necessari per pagare tasse, imposte e contributi raggiungera' il suo massimo storico: 162 giorni (ne occorrevano 139 nel 1990 e 150 nel 2000); ne occorrono 130 nella media europea (-24% rispetto all'Italia).

Un inasprimento - rileva una ricerca Confcommercio/cer - che aggredisce un monte redditi gia' declinante, contribuendo cosi' sia a comprimere la domanda aggregata, sia a scoraggiare l'offerta di lavoro. La complessita' del sistema di prelievo costituisce un ulteriore fattore di penalizzazione. Ogni impresa italiana dedica l'equivalente di 269 ore di lavoro l'anno ad adempimenti fiscali, il doppio della Francia, il 60% in piu' della Spagna, il 30% in piu' della Germania, 85 ore in piu' della media dei paesi Ue ed Efta. Le Pmi italiane sostengono inoltre per adempimenti fiscali (amministrativi, rapporti con gli uffici, tenuta contabilita', versamenti) un onere annuo di 10 miliardi, quasi il 50% in piu' della media dei paesi Ue.

red/rf/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari