martedì 28 febbraio | 15:31
pubblicato il 26/apr/2014 13:22

Confcommercio: otto famiglie italiane su dieci in difficoltà

Censis: molte incognite nonostante maggiore fiducia

Confcommercio: otto famiglie italiane su dieci in difficoltà

Milano (askanews) - Il protrarsi della crisi, la mancanza di lavoro, il peso delle tasse continuano ad alimentare lo stato di forte difficoltà in cui si trovano le famiglie italiane che, rispetto alla propria situazione economica e alla propria capacità di spesa, avvertono nella maggior parte dei casi - quasi l'80% - una sensazione di precarietà e instabilità. quanto emerge dall'outlook Confcommercio-Censis su consumi e clima di fiducia per il primo semestre 2014. Secondo lo studio, solo un quinto delle famiglie ritiene, invece, di essere in una condizione di solidità. Del resto, nonostante il miglioramento del clima di fiducia, il primo dal 2011 a oggi, l'incertezza è prevalente, con una quota di quasi il 40% delle famiglie che vivono adottando un comportamento attendista, cauto rispetto all'evolversi degli eventi.

Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Taxi
Taxi, Cgia Mestre: in Italia i costi di gestione più alti dell'Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech